News

RGmania presenta Too Good To Go: l'app che combatte gli sprechi alimentari

Condividi

RGmania è lieta di presentare Too Good To Go

Too Good To Go è l’app che vi farà sentire parte di un vero progetto di salvaguardia del pianeta, di quel qualcosa che fa esclamare ‘anch’io sto facendo la mia parte’.

Ma come funziona?

Dipende se volete iscrivervi come esercenti o come clienti.

Tutto quello che dovete sapere

ESERCENTI 

Iscrivendosi all’app, gli esercenti (ristoratori, proprietari di gastronomie, bar, pasticcerie, forni, supermercati o qualunque genere di attività che venda food & beverage) si impegnano a raccogliere generi alimentari di buona qualità che a fine giornata verrebbero buttati via, rivendendoli a un terzo del loro valore, indicando sull’app l’orario di ritiro.

CLIENTI 

Scaricando l’app, i clienti possono acquistare dalle attività iscritte, geolocalizzandole in base alla distanza.

Il pagamento avviene tramite l’app, per rendere il ritiro ancora più semplice e veloce, una modalità che pensa in particolare agli abitanti delle città, che hanno sempre meno tempo – e spazio – per ritirare.

MAGIC BOX

Ma cosa contengono le box? Non si può dichiarare il contenuto: ogni esercente deve consegnare una quantità di cibo che corrisponda – in valore commerciale – a tre volte il valore che il cliente ha pagato, scegliendo fra prodotti che alla sera dovrebbe gettare via perché, seppur ancora buoni e consumabili, non potrebbe rivendere il giorno successivo.

DA SAPERE 

Quando si effettua l’ordine, al cliente viene suggerito di portare con sé la propria borsa in cui inserire i prodotti perché si deve prediligere il minor spreco possibile anche nell’asporto. Ciò non significa che l’esercente non consegnerà tutto in una borsa ma, seguendo la filosofia dell’app, è preferibile scegliere quelle riutilizzabili.

MISSION: OVVERO PERCHE’ ISCRIVERSI 

In un mondo dominato dagli sprechi alimentari, o meglio dalle disuguaglianze, dove l’occidente getta via moltissimo cibo e i Paesi del Terzo Mondo non ne hanno a sufficienza, Too Good Too Go si propone la promozione di un consumo consapevole, che punti a esaurire invece di buttare o produrre nuovamente, di avere fiducia verso chi offre il servizio e di sentire davvero di fare la cosa giusta con un piccolo gesto che passa dalla promozione dell’economia per arrivare al risparmio, passando per l’aiuto verso un Pianeta che ha bisogno di più iniziative come questa.