In cucina

Halloween con gli amici? Ecco a voi le migliori idee!

Condividi

Team Halloween o team No-Halloween?

Esistono due tipi di persone: quelle che dicono che Halloween sia solo una festa americana che non ci riguarda e quelli che invece amano la zucca, i costumi, i colori e tutto quello chela notte del 31 ottobre significa.

Noi nel dubbio siamo pronti ad accogliere anche quest’anno la festa più paurosa che ci sia!
Per viverla al meglio servono davvero pochi e semplici ingredienti: una maschera terrificante, caramelle a volontà, una selezione ad hoc di film dell’orrore.

Se siete degli amanti del più classico Halloween spaventoso con gli amici, ecco a voi alcuni consigli: intagliate una zucca da mettere all’ingresso come benvenuto, preparate dei biscottini a tema e un ottimo Bloody Mary.

Per farlo al meglio vi lasciamo alcuni consigli su quali sia gli attrezzi perfetti da usare.

L'intaglio della zucca

Dopo averla svuotata per bene, è tempo di rifinirla con occhi a triangolo e fauci spalancate. Armatevi dunque di scovolini, scavini e spelucchini in modo da rendere la rifinitura semplice, veloce e il più precisa possibile. Il tocco finale potrebbe essere una fila di luci che dall’interno creano giochi di ombre con il profilo della zucca.

Trick or treat? Trick!

Per accogliere i vostri ospiti sarà poi necessario offrire loro qualcosa di dolce e metterli a proprio agio, prima di sfoderare scherzi terrificanti. Noi vi consigliamo di andare sul classico e realizzare biscotti di pasta frolla a forma di zucca e fantasma, oppure piccoli cup cake decorati con professionali sac-a-poche da presentare nei pirottini a tema.

Maria La Sanguinaria

Ormai tutti sanno che il nome del famoso cocktail a base di succo di pomodoro e vodka deriva dalla famosa regina inglese, ma non tutti sanno che esistono dei fantastici tiki in cui presentare il drink per renderlo ancora più accattivante e stampi di ghiaccio a forma di teschio!

Esistono poi accessori davvero perfetti per arredare ogni tavola di Halloween che si rispetti: tovagliolini arancioni, gelatine che possono diventare accompagnamenti ai piatti da presentare in appositi tubetti di dentifricio per alimenti, grembiuli da chef con tanto di teschi, colorante nero per rendere ogni drink davvero dark.

E voi, siete pronti?