Coppette Nick e Nora

Coppette Nick e Nora

La fama - e ovviamente il nome - dei calici Nick e Nora deriva da un film americano dell'epoca del proibizionismo, precisamente del 1939, ovvero The thin man, l'uomo ombra.

Nick e Nora Charles sono due coniugi (ex investigatore lui, ricca ereditiera lei, sempre accompagnati dalla cagnetta Asta) amanti della bella vita e dei cocktail, delle feste e dell'alta borghesia, impegnati a investigare sulla scomparsa di uno scienziato e sugli omicidi che ne conseguono.

Molte sono le scene del film in cui la coppia degusta drink in queste mini coppette: piccoli ed estremamente eleganti, raffinati, nobili, calici da cui le vetrerie hanno preso spunto quasi un secolo più tardi per rilanciare una forma dimenticata da tempo ma tornata in auge con il ritorno al vintage e il recupero della golden age della miscelazione, degli speakeasy e dei mezzi cocktail. Piccoli ma indiscussi protagonisti del bancone.

La capienza ridotta e lo stile retro sono la loro peculiarità, la cifra che li distingue da ogni altri modello e che ci riporta alla mente le atmosfere degli anni '20-'30 e dei party del Grande Gatsby.

Decorati, lisci, ovali, conici, svasati, decorati, intagliati: i Nick e Nora sono bicchieri da vivere e amare.